Premio Federico Mari

Il 17 novembre 2014 ci ha lasciato il fondatore e coordinatore Federico  Mari che desideriamo ricordare come un pioniere, un visionario, il primo che si è chinato sul fenomeno degli abusi e dei maltrattamenti su minori.

Dopo lo smarrimento iniziale i soci e i volontari hanno fatto quadrato e proseguito sulle linee guida indicate dal fondatore.

I soci e i volontari dell’Associazione sono sempre più coscienti e convinti dell’importanza che riveste la stessa sul territorio per quanto concerne la tematica del maltrattamento sul minore.

L’Associazione ha pubblicato numerosi libri sul tema, scritti da docenti ed allievi e sensibilizzato le scuole; alcune di queste nostre pubblicazioni sono diventate strumenti didattici.

Tutto questo è stato possibile grazie a Federico Mari e a tutti i volontari che in 30 anni di attività hanno fatto tanti sacrifici come pure a tutti coloro che credono nell’Associazione e che continuano a sostenerla.

L’Associazione non vuole lasciar cadere nel vuoto quanto costruito e seminato. Pertanto la direzione ha deciso di istituire un premio  “Federico Mari”. Lo stesso verrà conferito ad associazioni attive nel sostegno a minori in ambito sia locale che internazionale. Particolare attenzione verrà riservata alle associazioni che svolgono la propria attività in forma di volontariato.

I progetti dovranno pervenire all’Associazione entro il  31 ottobre e dopo attenta valutazione il premio verrà consegnato ogni anno il  20 novembre, giorno dedicato ai diritti dei fanciulli.